La versatilità di WordPress secondo Maurizio Pelizzone

Maurizio Pelizzone, CTO di Mavida, ha partecipato al Go!WebDesign, il workshop annuale dedicato al web design, che si è tenuto a Padova lo scorso Sabato. Il suo intervento, intitolato “La poliedricità di WordPress”, verte su WordPress e su come può essere adattato per rispondere alle esigenze più diversificate.

Qui sotto trovate le slide, che sono una lettura molto utile, soprattutto se ci si avvicina al mondo di WordPress e si vogliono comprendere a pieno le sue potenzialità. Nato come piattaforma di blogging, lentamente ha ampliato le sue funzionalità, fino a diventare un CMS utilizzabile anche per siti molto diversi dal semplice blog. Resta ancora leggermente indietro rispetto a concorrenti come Joomla! e Drupal, ma  la sua semplicità d’uso lo rende una valida alternativa da prendere sempre in considerazione.

Per chi volesse tenersi aggiornato, ecco il link al blog di Maurizio.

Precedente The Matrix has WordPress: Follow the White Rabbit Successivo Difendere WordPress dallo spam con Akismet
  • 😀
    Grazie per il link ma devo segnalarti due refusi…
    Pelizzone con un “elle” sola e CTO di Mavida (non CEO).

    ps
    Appena riesco amplio la sezione reference con i link a template e plugin specificando il tipo di applicazione…

    • Oddio… oggi devo prorpio essere rinco… devo smetterla di lavorare fino alle 2 di notte!

  • Andando avanti con i tempi del mio lavoro e quindi con l’esperienza che cresce giorno dopo giorno mi accorgo sempre di più che wordpress è sicuramente uno dei CMS più versatili(se non l’unico).

    Bel intervento Maurizio e grazie per la segnalazione Dr. 😀

  • Mattia

    Ciao,

    complimenti per il tuo blog ed i suoi contenuti…
    Tornando all’articolo, su quali basi affermi che WordPress sia indietro rispetto ad altri CMS come Joomla! o Drupal?
    Non è per critica o per far arrabiare qualcuno, ma solo un modo per capire quale possa essere il CMS più adatto alle mie esigenze di sviluppatore.

    Ringrazio in anticipo.

    • La questione è un po’lunga da affrontare, magari appena ho un po’di tempo ci dedico un post. In breve le varie funzionalità avanzate come forum, ecommerce, prenotazioni ecc. sono tutte realizzate mediate plugins, e questi sono ancora un po’ indietro rispetto alle estensioni fornite per la concorrenza o a CMS ad hoc. Quindi, nel momento in cui si deve scegliere come realizzare un sito, conviene tenere presenti tutte le opzioni disponibili valutando i punti di forza e i punti deboli di ciascuna. Non esiste il CMS migliore in generale. Sicuramente Maurizio potrebbe dare un parere più autorevole, vista la sua maggiore esperienza nel campo.

      Per farti un esempio concreto, se si vuole realizzare un portale con annesso un forum, si possono valutare wordpress + plugin di forum, WordPress con bridge verso CMS dedicato, joomla + estensione forum ecc. L’abilità del progettista sta nello scegliere la soluzione più user friendly, meno costosa e più veloce da realizzare in base alle specifiche del progetto.

      • Mattia

        Fortunatamente hai confermato quello che già pensavo.

        Grazie mille per la risposta!